Formazione & Informazione

Gettiamo brevemente le basi:

[ Formazione ]

s. f. [dal lat. formatioonis].
L’atto, il modo di formare; In usi fig., riferiti allo sviluppo psicofisico e intellettuale della persona, o, con senso attivo, all’educazione civile, spirituale e morale, o alla preparazione e all’addestramento specifici: la f. del carattere, della personalità; la f. del gusto; provvedere alla propria f. culturale; f. professionale; corsi per la f. e l’aggiornamento del personale; la f. delle nuove leve, dei quadri politici, ecc.;

[ Informazione ]

s. f. [der. di informare; cfr. lat. informatioonis «nozione, idea, rappresentazione» e in epoca tarda «istruzione, educazione, cultura»].
1. L’azione dell’informare, di dare forma cioè a qualche cosa: altrimenti è disposta la terra nel principio de la primavera a ricevere in sé la i. de l’erbe e de li fiori, e altrimenti lo verno (Dante).
2. Atto dell’informare o dell’informarsi, nel senso di dare o ricevere notizia: per una più esauriente i. sull’argomento si vedano i volumi …; libertà d’informazione, intesa come libero accesso alla verità attraverso i mezzi che interpretano e formano la pubblica opinione. Con sign. più concr., nell’uso com., notizia, dato o elemento che consente di avere conoscenza più o meno esatta di fatti, situazioni, modi di essere, ecc.: dare, chiedere, ricevere un’i.; l’i. era esatta, o si è rivelata inesatta; spesso al plur.: assumere,dare informazioni; per informazioni rivolgersi alla segreteria; giornale che dispone di un ottimo servizio d’informazioni; chiedere,fornire i. riservate sulla capacità professionale o sulla moralità di una persona.